la soddisfazione del pezzo di carta

Si parlava di matrimonio (suo), si parlava delle donne che sognano il matrimonio (le altre), si parlava della spensieratezza del periodo universitario (loro) che come tutte le cose da dentro sembra pesante e quando ne sei uscito lo rimpiangi.

Io in realtà all’università mi portavo la zavorra del fallimento anche quando gli esami li superavo.

 

Ciao, sono Elisewin e sono un calzino: rovescia e spaiata.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...